Eclipse + SmartyNonostante questo articolo sia pensato per chi già conosce e utilizza questi due strumenti, è bene fare le presentazioni del caso: Eclipse è un ambiente di sviluppo integrato (Ide) multi-linguaggio, multi-piattaforma e soprattutto free, probabilmente il migliore in circolazione, che grazie ai numerosi plugin a disposizione permette anche di sviluppare in Php, uno dei tanti linguaggi da questo supportati; Smarty è invece un motore di web template scritto in Php che permette di separare la business logic dello sviluppo dalla presentation logic, ovvero l’Html dal codice Php.

È possibile integrare questi due strumenti? Sì, precisamente è possibile fare in modo che Eclipse riconosca e evidenzi la sintassi di Smarty.

Scaricate Smarty PDT: http://code.google.com/p/smartypdt/
Attualmente l’ultima versione è la 0.9.0, scaricabile direttamente da qui. In Eclipse, andate su HelpInstall New Software…Add…Archive… e selezionate l’archivio (.zip) appena scaricato. A questo punto tornerete alla prima finestra (Install New Software…).
Poiché questo plugin non risponde a nessuna delle categorie con cui Eclipse li organizza normalmente, per visualizzarlo sarà necessario togliere la spunta all’opzione Group items by category e successivamente selezionare l’archivio precedentemente aggiunto nel menù a tendina Work with. A questo punto selezionate il plugin, che dovrebbe essere ora visibile, e procedete normalmente con l’installazione, al termine della quale vi verrà probabilmente richiesto di riavviare l’Ide.

Se visualizzate un errore del genere:

Didn't find the default PHP executable, please define a default PHP executable of type 'Zend Debugger'. PHP Syntax Error” . PHP Syntax Error

allora dovete indicare ad Eclipse l’eseguibile e il debugger Php in WindowPreferencesPHPPHP Executables (non entro nei dettagli, perché non è l’argomento di questo post).

Ora è necessario proseguire con l’associazione dei file di Smarty. In WindowPreferences → General → Editors → File Associations aggiungete l’estensione *.tpl (o quella che usate, magari *.template) cliccando sul pulsante Add…, se non è già presente. Quindi selezionate l’estensione in questione e assicuratevi che Smarty Editor sia il primo della lista Associated editors (altrimenti selezionatelo e cliccate sul pulsante Default).

L’ultima cosa è attivare il supporto a Smarty per il progetto corrente (operazione che probabilmente bisognerà ripetere per ogni singolo progetto): fate click destro sul vostro progetto e poi Configure -> Add Smarty support…

Il gioco è fatto.

Un’ultima cosa: se magari siete abituati (come il sottoscritto) a dividere il template in più parti, ad esempio creando dei file header.tpl e footer.tpl da includere poi negli altri file del template, riceverete numerosi avvisi riguardo a dei tag html non chiusi o non aperti correttamente (perché, ad esempio, <body> si apre in header.tpl e si chiude in footer.tpl).
Semplicemente, disabilitate questi avvisi andando in WindowPreferencesWebHTML FilesValidation e impostando il valore “Ignore” alle voci Missing start tag e Missing end tag.

Buona programmazione :-)

Sito ufficiale di Smarty: www.smarty.net
Sito ufficiale di Eclipse: www.eclipse.org
Eclipse con plugin per Php: www.eclipse.org/downloads/packages/eclipse-php-developers/heliossr1

XHTML - Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>